CGIL, CISL e UIL, il 16 aprile davanti al Parlamento. Primo maggio a Perugia

Una manifestazione davanti al Parlamento nella mattinata del 16 aprile al fine di sollecitare il finanziamento della Cassa integrazione in deroga. E’ quanto deciso dai Segretari generali di CGIL, CISL e UIL, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti durante un incontro per valutare le difficoltĂ  della situazione economica e occupazionale e per approntare iniziative che mettano al centro dell’agenda politica il tema del lavoro.

I tre leader sindacali hanno deciso, inoltre, che quest’anno la manifestazione sindacale per il Primo Maggio si terrĂ  a Perugia. La cittĂ  umbra che, alcune settimane fa, è stata teatro di un dramma del lavoro: due impiegate regionali sono state uccise da un imprenditore che vantava crediti nei confronti della Regione e che si è poi tolto la vita. “La vicenda – spiegano Camusso, Bonanni e Angeletti – è diventata un simbolo della necessitĂ  di restituire centralitĂ  al lavoro. Per queste ragioni la Festa del Lavoro si celebrerĂ  a Perugia”.

Back to top button