Bper-CariGE: guida al Conversion Week End


Operazione Lanterna: allineamento, trasferimenti e… tutto il resto: cosa ci spetta?


 

L’operazione Lanterna ci vedrĂ  tutti impegnati nei prossimi giorni e mesi.

Per tale motivo, come giĂ  scritto, abbiamo richiesto e ottenuto un “Premio Lanterna” di 250 € che verrĂ  riconosciuto a tutti i dipendenti e ai lavoratori somministrati in organico al 28/11/2022 e al 01/03/2023 (compresi i pensionandi e gli esodandi).

Il premio verrĂ  riconosciuto in Welfare con le competenze del mese di marzo 2023; ai colleghi in somministrazione e a coloro che cesseranno il servizio per pensione, esodo, operazioni societarie, il premio verrĂ  riconosciuto in denaro, con tassazione piena.

Oltre a ciò, abbiamo concordato un premio di 50 € sempre in welfare per l’allineamento nelle filiali, nelle strutture ex Gruppo Carige, nelle strutture di Help Desk e Contact Center di Bper e per coloro pienamente impegnati a vario titolo nel WE di migrazione e nei WE delle simulazioni.

Per coloro che, in conseguenza dell’operazione saranno trasferiti, opereranno le regole che abbiamo stabilito nell’accordo del 29/12/2021 che regolamenta, fra l’altro, la modalitĂ  per richiedere il pagamento del mancato preavviso previsto dal contratto nazionale.

Infine di seguito trovate anche una breve sintesi di quanto è previsto dal contratto nazionale e della norme Bper in occasione dell’attivitĂ  di allineamento.

Considerata la complessitĂ  dell’operazione, alcuni aspetti sono, e saranno, in continua evoluzione.

In caso di dubbi, che non mancheranno, o di approfondimenti, vi chiediamo di contattarci.

 

Fisac/Cgil Bper – CariGE

 


 

Prestazione lavorativa nel “conversion week-end” del 26 e 27 novembre- Trattamenti spettanti

Per i tanti che saranno impegnati nel fine settimana del 26 e 27 novembre ed eventualmente nella prima mattinata di lunedì (in anticipo rispetto all’inizio del consueto orario), riteniamo utile riepilogare le previsioni contrattuali per le prestazioni lavorative svolte in queste giornate.

 

SABATO

Aree Professionali

Nel caso di dipendenti appartenenti alle Aree Professionali, il lavoro prestato di sabato dĂ  diritto:

  • al compenso per lavoro straordinario (pari, di sabato, a un compenso corrispondente alla paga oraria maggiorata del 30%),
    o, in alternativa,
  • al recupero con banca delle ore

Quadri Direttivi

Il quadro direttivo ha diritto di compensare la prestazione lavorativa effettuata di sabato con un recupero temporale di pari entitĂ .

 

DOMENICA

Aree Professionali

Nel caso di dipendenti appartenenti alle Aree Professionali il lavoro prestato di domenica dĂ  diritto

  1. sia al compenso per lavoro straordinario (pari, di domenica, a un compenso corrispondente alla paga oraria maggiorata del 25%),
  2. sia al riposo compensativo.

Quadri Direttivi

Come per il sabato, il quadro direttivo ha diritto di compensare la prestazione lavorativa effettuata di domenica con un recupero temporale di pari entitĂ .

 

Da LUNEDĂŚ 28 NOVEMBRE: EVENTUALI ATTIVITĂ€ AL DI FUORI DEL CONSUETO ORARIO

Aree Professionali

La tabella che segue riepiloga il trattamento spettante per la prestazione lavorativa prestata in giorno feriale in un arco temporale diverso dal consueto orario di lavoro (sia che la prestazione aggiuntiva preceda o segua tale orario).

  • Se prestazione rientrante nelle prime 50 ore annue (limite comprensivo della dotazione annua iniziale di 15,50 h):
Lavoro Supplementare recupero con banca delle ore
  • Se prestazione rientrante nelle successive 50 ore:
Lavoro Straordinario a scelta del dipendente:
paga oraria maggiorata (+25%) oppure
recupero con banca ore
  • Se prestazione rientrante nelle successive 50 ore (quindi in caso di superamento delle 100 ore complessive)
Lavoro Straordinario paga oraria maggiorata (+25%)

Part Time: I dipendenti a Part time possono sempre scegliere tra la remunerazione e il recupero.

Quadri Direttivi: Il recupero sarà effettuato tramite criteri di “autogestione” individuale.

OccorrerĂ  inserire tutte le richieste in Procedura Amministrazione Personale (Zucchetti).

CHE COSA SPETTA IN CASO DI MISSIONE

Sarà riconosciuto il rimborso delle spese di viaggio (mezzi pubblici, rimborso km, pedaggio) e del pernottamento con i massimali indicati sulle FAQ (compresi fra 70 e 130 € a seconda del luogo di destinazione) da effettuarsi tramite la piattaforma Biztravel di Uvet (news in Blink del 3/2/2022 sulle trasferte aziendali). Di seguito le previsioni per i pasti:

Missioni a corto raggio (distanza fra localitĂ  di missione e residenza non superiore a 25 km) VerrĂ  riconosciuto il buono pasto
Missioni (escluso corto raggio) per un numero di giorni da 1 a 4 nel corso di un mese di calendario Rimborso delle spese (piè di lista) per pranzo e/o cena (non oltre gli importi della diaria)
Missioni (escluso corto raggio) per almeno 5 giornate nel corso di un mese di calendario (fattispecie più comune) Trattamento di diaria o rimborso delle spese sostenute (piè di lista) non oltre gli importi della diaria, con corresponsione della differenza se le spese sostenute risultano inferiori.
Per le Aree Professionali tale trattamento è esteso alle prime 4 giornate.
Per i Quadri Direttivi il trattamento di diaria resta comunque escluso per i primi 4 giorni di missione nel mese, per i quali viene erogato il solo rimborso a piè di lista.

 

IMPORTI LORDI DI DIARIA

Il trattamento di diaria è che trovate qui sotto è dovuto per ogni pasto (pranzo o cena). Le missioni di durata superiore alle 10 ore, dal m omento in cui si esce di casa a quando si rientra, danno comunque diritto al trattamento di diaria sia per il pranzo che per la cena (il calcolo avverrĂ  in automatico inserendo l’ora di partenza e di arrivo in procedura Amministrazione Personale).

 

Importi lordi relativi alla diaria per 1 pasto (da moltiplicare x 2 in caso di pranzo e cena)

ABITANTI QUADRI DIRETTIVI AREE PROFESSIONALI
3AP Unica (ex 1a e 2a)
Centri fino a 200.000 44,55 26,47 20,92
Centri da 200.001 a 500.000 49,01 29,11 23,01
Centri da 500.001 a 1.000.000 53,47 31,76 25,10
Centri oltre 1.000.000 57,92 34,41 27,19

 

 

TRATTAMENTO FISCALE

RIMBORSI

In caso di trasferta effettuata nell’ambito dello stesso comune dove si trova la sede di lavoro, i rimborsi, inclusa l’indennità chilometrica corrisposta ai dipendenti autorizzati all’utilizzo della propria autovettura, rientrano nell’imponibile previdenziale e fiscale e sono quindi soggetti a trattenute; sono invece esenti da trattenute le spese di trasporto comprovate da documentazione rilasciata dal vettore (per esempio biglietti di autobus).
Nel caso di trasferte fuori dal territorio comunale, i rimborsi documentati e l’indennità chilometrica sono esenti dalle trattenute previdenziali e fiscali.

DIARIA

Per missioni in Italia la diaria è esente fino a € 46,48 giornaliere.
Se sono riconosciute anche spese per alloggio o vitto, l’importo esente è ridotto a € 30,99.
Se sono riconosciute sia spese per l’alloggio sia spese per il vitto, l’importo esente è ridotto a € 15,49.

Sono stati previsti inoltre rimborsi per il parcheggio a pagamento, nel caso in cui non fosse possibile trovare un parcheggio gratuito) fino a un massimo di 15 € al giorno, eventualmente aumentabili).

I trasferimenti – Quanto preavviso?

Come scritto, certamente l’operazione Lanterna determinerĂ  numerosi trasferimenti.
Fra le norme introdotte con l’accordo del 29/12/2021 c’è quella che regolamenta la modalitĂ  per richiedere il pagamento del mancato preavviso per coloro trasferiti … un po’ di corsa.

Al riguardo è bene ricordare che, nel caso di trasferimento al di fuori del Comune di attuale assegnazione, esistono dei tempi di preavviso che, se non rispettati dall’azienda, devono dare luogo al riconoscimento di un valore economico la cui entitĂ  dipende dal proprio inquadramento e dal numero di abitanti della cittĂ  di nuova assegnazione.

In particolare

Area professionale

Preavviso

Trasferimento a meno di 30 Km Trasferimento a piĂą di 30 Km
15 giorni 30 giorni

Quadro direttivo

Preavviso

senza familiari/parenti conviventi con obbligo di alimenti con familiari/parenti conviventi con obbligo di alimenti
30 giorni 45 giorni

 

Coloro pertanto che si trovassero nella condizione in cui non siano stati rispettati tali termini, possono inviare un’email a amministrazionepersonale@bper.it con il seguente testo


 

Oggetto: Cognome e nome, matr. _____- richiesta pagamento mancato preavviso in seguito trasferimento

 

Buongiorno,

sono  __________________, matricola ______ in servizio presso ___________________________.

Ai sensi dell’art.5 MobilitĂ  territoriale, 9 – Comunicazione trasferimenti dell’accordo del 28/12/2021 richiedo il pagamento del periodo di mancato preavviso a seguito del mio trasferimento disposto per il ____.

A tal fine allego la lettera ti trasferimento ricevuta il ___.

Rimango in attesa di un cortese riscontro e a disposizione per necessitĂ .

Un saluto.

tel. …


 

Per ogni giorno di mancato preavviso sono dovuti i seguenti importi (facendo riferimento, come scritto, al luogo della nuova destinazione)

ABITANTI QUADRI DIRETTIVI AREE PROFESSIONALI
3AP Unica (ex 1a e 2a)
Centri fino a 200.000 133,66 79,40 62,75
Centri da 200.001 a 500.000 147,03 87,34 69,02
Centri da 500.001 a 1.000.000 160,40 95,29 75,30
Centri oltre 1.000.000 173,76 103,22 81,57

 

Fisac/Cgil Bper Banca – CariGe

Back to top button