Gruppo Ubi: tensioni occupazionali

INCONTRI DEL 21 e 22 NOVEMBRE
La grande partecipazione dei lavoratori e delle lavoratrici alla tornata assembleare che ha interessato le principali piazze dove 猫 presente il Gruppo
UBI ha costretto l’Azienda, nelle giornate del 21 e 22 novembre, a riprendere il confronto con le Organizzazioni Sindacali.
Dopo un’ampia discussione 猫 stata ribadita all’azienda la posizione unitaria che si basa sui seguenti punti:
路 NO ALLE GIORNATE DI SOLIDARIETA’ OBBLIGATORIE;
路 NO A DEROGHE SU CCNL;
路 NO A DEROGHE SUI CONTRATTI AZIENDALI (CIA);
路 ACCESSO AL FONDO SOLO SU BASE VOLONTARIA;
路 DARE CONCRETEZZA AGLI 鈥淎NNUNCI鈥 CIRCA I RISPARMI SUI COSTI AZIENDA (COMPENSI MANAGEMENT, CONSULENZE, BENEFIT AZIENDALI, ECC…);
路 SOLUZIONE AL PRECARIATO ANCORA PRESENTE NEL GRUPPO.

Le posizioni sono ancora distanti e la trattativa proseguir脿 nella giornata di luned矛 26 novembre.

Bergamo, 22 novembre 2012
Dircredito鈥揊abi鈥揊iba/Cisl鈥揊isac/Cgil鈥揝infub鈥揢gl-Uilca
GRUPPO UBI

 

comunicato

Back to top button