Direttivo Gruppo Bper: approvati gli accordi sottoscritti

IL Comitato Direttivo della FISAC del Gruppo BPER – riunitosi in data odierna presso la Federazione Nazionale in Roma – ha approvato con voto unanime gli accordi sottoscritti a Modena il 14 agosto scorso.
Nel corso della partecipata e lunga discussione il Direttivo ha manifestato, innanzitutto, grande soddisfazione per essere riusciti ad allocare nei territori piĂą disagiati una serie di attivitĂ , che consentiranno di attenuare le ricadute occupazionali negative, in particolare in Sardegna e Campania; questo risultato deve essere apprezzato alla luce delle contrarie previsioni del Piano Industriale, ribadite da BPER a piĂą riprese nel corso del confronto.
Il Direttivo ha inoltre espresso la convinzione che le previsioni concordate rappresentano un utile ed equilibrato sistema di garanzie e di tutele per gestire le ricadute del Piano sul personale, ma anche la consapevolezza che la realizzazione dei progetti previsti ed il governo concordato delle sue ricadute, sarà il risultato di un duro e lungo confronto, che ci vedrà impegnati sin dall’inizio di ottobre.
Per far in modo che l’accordo quadro produca gli effetti positivi auspicati sarĂ  indispensabile – oltre che verificarne tempo per tempo l’applicazione – vigilare con costante attenzione che la progressiva realizzazione delle riorganizzazioni previste, sia effettivamente e concretamente orientata al miglioramento dell’efficienza e delle condizioni di lavoro.
Ciò sarà ancora più importante in considerazione delle prossime trasformazioni societarie della BPER, richieste dalla riforma legislativa delle Banche Popolari, e dei prevedibili processi di aggregazione con altri gruppi che si verificheranno subito dopo la trasformazione in SPA.
Il Direttivo impegna tutti i quadri Sindacali Fisac del Gruppo ad illustrare il contenuto specifico dell’accordo, a presentarlo a tutti i lavoratori nelle assemblee unitarie che saranno calendarizzate a breve, ad assistere i colleghi in tutte le fasi di applicazione dell’accordo quadro ed a tenere costantemente informati i lavoratori sulla evoluzione del confronto sul Piano Industriale.
Invitiamo tutti i colleghi a rivolgersi per qualunque necessitĂ  ai dirigenti Sindacali della FISAC, presenti in tutto il territorio nazionale ed in tutte le Aziende del Gruppo.

Il Coordinamento FISAC/CGIL di BPER: GRUPPO

Roma, 8 settembre ’15

Back to top button