Banco BPM: accordo su Filiali, Sala Mercati e Sgs

I 4 giorni di trattativa hanno portato a dei risultati concreti, sfociati nella sottoscrizione dei seguenti accordi, che saranno oggetto nei prossimi giorni di un comunicato piĂą dettagliato:

Chiusura Filiali. Le ricadute in termini di mobilità professionale e territoriale sui colleghi direttamente coinvolti nell’operazione non determineranno l’interruzione di percorsi di maturazione di inquadramenti superiori o di riconoscimenti economici.

Sala Mercati. Una volta stabilizzata la nuova struttura, i colleghi di Bergamo e Lodi coinvolti nell’accentramento e trasferiti a Milano, potranno chiedere, riassegnati ad altri incarichi, il rientro nelle piazze di provenienza.

SGS. Anche in questo caso si sono concordate importanti tutele per i colleghi che, dopo la fusione, dovranno ricoprire nuovi ruoli: viene garantita l’ultrattività dell’attuale CIA, con l’impegno delle parti ad individuare entro il 30 giugno prossimo nuove norme per disciplinare le specificità di SGS.

AgibilitĂ  Sindacali. Sostanzialmente confermate per il 2019 le regole di funzionamento delle OO.SS. nel Gruppo.

Politiche Commerciali. L’accordo sottoscritto si pone ai vertici tra quelli sottoscritti nel settore. Esigibile, ma soprattutto chiaro per quanto riguarda le pratiche commerciali inammissibili e i comportamenti lesivi della dignità dei colleghi. Viene vietato ogni comportamento difforme o elusivo da quanto stabilito nell’accordo stesso.

Smart Working. Impegno dell’Azienda ad allargare, entro maggio 2019, la platea degli smart workers fino ad un massimo di 500 colleghi, dando priorità alle domande giacenti.

NESSUNA INTESA firmata al momento sugli altri argomenti sul tavolo, con questi punti giĂ  raggiunti:

Condizioni Finanziarie. Fermo restando il merito creditizio, plafond unico di 500.000 Euro, reiterabile, per l’acquisto di prima casa (anche per i figli) e seconda casa; finanziabile il 90% dell’importo per un massimo di 40 anni. Nel pacchetto anche: prestito documentato, finanziamento per spese di particolare importanza, prestito rotativo e apertura di credito in conto corrente.

Buoni Pasto e Mensa. Ticket – da trasformarsi in elettronici – a 6,00 Euro nel 2019 e 7,00 Euro dal 2020 per i colleghi Full time e 5,06 Euro per i colleghi Part Time. Accesso alla mensa, ove possibile, per tutti i colleghi.

In sospeso anche: borse di studio, provvidenze per coniugi o figli disabili, colonie climatiche e Natale Bimbi, formazione e premio aziendale.

Al momento non ci è ancora stata comunicata alcuna data di ripresa lavori. Come di consueto vi terremo informati.

Fisac-CGIL Gruppo Banco BPM

Back to top button