Mps: ASO 2019

Si è svolto stamattina il previsto incontro tra OOSS ed Azienda sul tema delle ASO volontarie al fine di ricercare un percorso condiviso sulla gestione ed approvazione delle stesse, percorso che ha scontato nelle ultime settimane difficoltà gestionali e di comunicazione.

In considerazione dei comportamenti disomogenei che si sono verificati nei territori abbiamo chiesto all’Azienda di verificare nuovamente, vista la valenza contrattuale del tema per tutti i Lavoratori del Gruppo, le esigenze di coloro che hanno richiesto le ASO e che non hanno trovato soddisfazione nell’accoglimento delle stesse.

La Banca si è resa disponibile a riesaminare, attraverso colloqui con le risorse interessate, tutte le posizioni nella logica del rispetto di quanto previsto dagli accordi sottoscritti, pur sottolineandoci le difficoltà operative dell’Azienda anche alla luce delle prossime uscite previste dal Fondo di Solidarietà e, in alcuni casi, dalla cospicua mole di ferie arretrate non ancora smaltite.

Al termine dei colloqui le parti si incontreranno nuovamente al fine di esaminare la quantitĂ  di richieste approvate e per stabilire il numero di giornate di ASO obbligatorie da decurtare, come previsto dagli accordi, alle fasce di reddito piĂą basse e dare quindi applicazione alla stesura dei piani ferie.

Su nostra richiesta abbiamo altresì concordato un nuovo incontro al termine del primo semestre, al fine di verificare la possibilità di riaprire i termini per ulteriori esigenze di ASO volontarie che potrebbero manifestarsi.

Inoltre, in considerazione anche delle ulteriori riduzioni degli organici previste dal Fondo, abbiamo chiesto lo scorrimento delle graduatorie delle recenti selezioni al fine di supportare e rafforzare la Rete Filiali.

Siena, 28.02.2019

LE SEGRETERIE

 

Back to top button